14-fabrizio-cicero-residenza-nella-casetta-degli-artisti-a-tenuta-la-favola

I finalisti della call #bridgeart per le residenze 2016-17 @ Tenuta La Favola

Arte e ecosostenibilità in Sicilia. A Noto i 16 finalisti delle residenze d’artista di Bridge Art

Sono 16 i progetti che si disputeranno la possibilità di lavorare nella Tenuta La Favola sul tema sempre più attuale della relianza

Noto contemporanea. La bella città in provincia di Siracusa lancia la nuova edizione delle residenze d’artista, comunicando, a seguito del bando conclusosi il 30 settembre, i finalisti. Si chiama Bridge Art// contemporary visions il progetto ideato e cofondato dalle curatrici Lori AdragnaValeria Valenza e Cristina Bertarelli, promosso dal Comune, che sceglie un tema alquanto in voga negli ultimi anni. È infatti la relianza il filo conduttore che legherà i progetti degli artisti vincitori, termine ideato dal filosofo e sociologo Edgar Morin mettendo insieme i concetti di unione e di alleanza, a raccontare un rapporto armonico dell’uomo con ambiente e società.
Una preoccupazione, questa, sempre più urgente e che acquista maggiore rilievo in una città Patrimonio dell’Unesco e nella sede che ospita il progetto, la Tenuta La Favola, all’avanguardia nella produzione vinicola a impatto zero.

RESIDENZE ECOSOSTENIBILI
Il programma di residenze, infatti, si iscrive perfettamente all’interno di quello che è il lavoro che la Tenuta realizza quotidianamente, con l’obiettivo di sperimentare attraverso il contemporaneo su importanti temi ambientali.  Un progetto che, a molti chilometri di distanza andrebbe però molto d’accordo con quello portato avanti dai milanesi di AmazeLab, l’associazione guidata da Claudia Zanfi, che nel 2016 ha festeggiato i quindici anni della manifestazione Green Island con un ricco programma di occasioni sostenibili e con il finissage in collaborazione con Legambiente. Tornando in Sicilia, molte le proposte pervenute da varie parti del mondo, ma solo 7 i finalisti per la residenza smart_grounding che avrà durata 5 giorni e si svolgerà a metà dicembre, e 7 per la full(y)_ gounding che si svolgerà nell’arco dei mesi di gennaio e febbraio 2017. Inoltre, sono stati prescelti 2 progetti per la sezione Special project/workshop bridge_lafavola.

TUTTI I FINALISTI
Questo l’elenco, in attesa della nomina dei vincitori. Per le residenze smArt_grounding i progetti di  Laurence Marthouret con David Amar & Davy Sur e Patrizia Lo Sciuto (Francia), Raluca Andreea Hartea (Romania), Renate Egger con Wilhelm Roseneder (Austria), Anahi Angela Mariotti con Daniela Cotimbo (Italia), Nicole Voltan (Italia), Maria Rosa Jijon (Ecuador) con Federica La Paglia (Italia), Lorenzo Madaro con Niccolò De Napoli e Michele Tiberio (Italia).
I finalisti per la residenza full(Y)_grounding sono invece Anto Milotta (Italia) con Zlatolin Donchev (Bulgaria); Sarah Waring (Gran Bretagna) con Alessandra Cianelli (Italia), Nusquam Productions (Italia – Francia) con Philip Cartelli (USA) e Mariangela Ciccarello (Italia); Dimora Oz (Italia); Andrea Abbatangelo (Italia – Gran Bretagna), Paola Romoli Venturi (Italia), Lucilla Candeloro e Marco Trulli (Italia). Infine i finalisti della sezione Special projects/workshop bridge_lafavola: quelli di Antonio Arévalo con Felipe Aguila, Benjamin Gallegos Gabilondo, Cristobal F. Barria Bignotti (Cile); e di Daniele del Grande (Italia) con Manu Morvan (Francia).

 

CLICCA QUI

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + quattro =

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>